Leggi l'articolo

SI TORNA A CASA

Mazzocca: “Mi resta il rammarico di non aver mostrato la serie A alla città di  Lamezia”.

Finalmente! Dopo quasi due anni la Royal Team Lamezia ritorna a casa per la seconda giornata del torneo di A2 ospitando il Futsal Nuceria Femminile, in un PalaSparti autorizzato alla capienza di 99 persone.
Era il 3 dicembre 2017 allorquando la squadra lametina per l’ultima volta al PalaSparti batteva la Salernitana per 3-2. Da allora il lungo e stucchevole calvario che ha portato la Royal di fatto sempre in trasferta in due anni.
Vincendolo anche quel torneo di A2 approdando in A giocando le gare interne tra Vibo Valentia e Pentone. Altrettanto sacrificata, e tanto, la scorsa stagione tra Rogliano e Vibo Valentia. “Solo noi dirigenti, staff e calciatrici sappiamo i sacrifici fatti in questi 2 anni – sospira finalmente il presidente Nicola Mazzocca -, è davvero incredibile come la burocrazia possa creare disagi e difficoltà più di quelli che un torneo nazionale naturalmente comporta. Debbo ringraziare i miei compagni di viaggio in questi anni perché la voglia di mollare è stata sempre presente davanti a queste immani criticità, di cui talvolta ho avuto l’impressione che mancasse proprio la volontà di risolverle”. Ma ora si riparte… “Certo che sì: siamo come sempre concentrati a lavorare per dare lustro, anche attraverso lo sport, a questa nostra martoriata città di Lamezia Terme. Un rammarico però mi resta: non aver potuto offrire ai lametini lo spettacolo della Serie A. Al PalaSparti e con i nostri calorosi tifosi sono certo – conclude Mazzocca – che il torneo dell’anno scorso avrebbe avuto altro epilogo. Ma guardiamo avanti e concentriamoci sul Nuceria”.

Ancora squalificata Corrao per l’ultima giornata accumulata la scorsa stagione, mister Carnuccio potrà contare sul resto della rosa, ormai assieme da due settimane. C’è da cancellare il tonfo dell’esordio e la squadra è protesa e concentrata per riscattarsi prontamente.

Leave a Reply